Registro Toscano Malattie Rare

Tu sei qui: Home > Presidio Aou careggi firenze-agenzia per l'emofilia

AOU CAREGGI FIRENZE-AGENZIA PER L'EMOFILIA

CENTRO REGIONALE DI RIFERIMENTO PER LE COAGULOPATIE CONGENITE


Largo G.A. Brambilla, n.3 50134-Firenze

Attività

Diagnosi difetto coagulativo e genotipo dell'emofilia A, emofilia B. Diagnosi coagulativa dei difetti del fattore von Willebrand e altri fattori della coagulazione (Fibrinogeno, II, V, VII,X, XI, XII, XIII, V+VIII) Terapia sostitutiva dei difetti congeniti della coagulazione

Sito web

www.aou-careggi.toscana.it

Giorni Appuntamento

Dal Lunedì al Venerdì: 10.30-13.30

Telefono Appuntamento

055/7947587, 331/6325329

  • Ultime notizie

  • 14 gennaio 2015

    Aggiornamento Rete Presidi malattie rare

    La Rete Toscana dei Presidi Malattie Rare riportata su questo sito è appena stata allineata rispetto al Decreto regionale 6279 del 23 Dicembre 2014, sulla base dei dati inseriti al 31/05/2014 nel Registro Toscano Malattie Rare. (leggi tutto)
  • 18 dicembre 2014

    I Convegno di Neuroautoimmunità, Prato 20-21 Febbraio 2015

    Il 21 e 22 febbraio 2015 presso l'Aula Magna del Polo Universitario "Città di Prato" si terrà il I Convegno di Neuroautoimmunità che vedrà la partecipazione di neurologi, internisti, immunologi e reumatologi impegnati sulle malattie autoimmuni con impegno neurologico ... (leggi tutto)
  • 01 dicembre 2014

    Workshop Percorsi assistenziali per la Sclerosi Tuberosa in Toscana

    Il 13 dicembre 2014 presso l’auditorium del NIC, AOU Careggi Firenze si terrà una giornata di studio dal titolo (leggi tutto)
  • 10 novembre 2014

    Bando FAS Salute 2014

    La Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 4042 del 16 settembre 2014 ha approvato il Bando Fas Salute 2014 per il sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca in materia di qualità della vita, la salute dell'uomo, biomedicale, l ... (leggi tutto)
  • 05 novembre 2014

    Convegno su Web e Malattie Rare

    Sul web a colpi di docce gelate e torte in faccia: le catene sui social network come strumento di sensibilizzazione e coinvolgimento. I casi SLA e Corea di Huntington. (leggi tutto)