Registro Toscano Malattie Rare

Tu sei qui: Home >Percorso del paziente > Cistite interstiziale

Sezione in fase di aggiornamento secondo quanto indicato in DGR 179/2021, DGR 121/2021, DD 4234/2021.

Nome

CISTITE INTERSTIZIALE

Codice esenzione

RJ0030

Classe

MALATTIE DELL'APPARATO GENITO - URINARIO

Definizione

La Cistite Interstiziale è una malattia infiammatoria cronica della vescica urinaria a causa sconosciuta e lenta progressione.

Centro di Coordinamento Regionale

Responsabile centro

Prof.ssa PAOLA ROMAGNANI

Sottorete clinica

Malattie urogenitali

Struttura specialistica responsabile:

AOU PISA-NEFROLOGIA TRAPIANTI E DIALISI

Responsabile sottorete clinica

Prof.ssa MARIA FRANCESCA EGIDI

Mostra/Nascondi
Percorso del Paziente
La struttura di coordinamento di rete contribuisce ad assicurare la presa in carico del paziente ed il completamento dell'iter diagnostico, terapeutico e di certificazione.
visualizza ente 1
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 4
CONTROLLO
visualizza ente 7
DIAGNOSI
visualizza ente 10
TERAPIA
visualizza ente 13
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 15
CONTROLLO
visualizza ente 17
DIAGNOSI
visualizza ente 19
TERAPIA
visualizza ente 21
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 22
CONTROLLO
visualizza ente 23
DIAGNOSI
visualizza ente 24
TERAPIA
Mostra/Nascondi
Link utili
Mostra/Nascondi
Bibliografia

van de Merwe JP, Nordling J, Bouchelouche P et al. :Diagnostic Criteria, Classification, and Nomenclature for Painful Bladder Syndrome/Interstitial Cystitis: An ESSIC Proposal. European Urology 53 (2008):60-67

Mostra/Nascondi
Ottenere altre informazioni

Per ottenere maggiori informazioni, o per assistenza telefonare al numero verde regionale gratuito 800 880101, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00. Chiuso il sabato e la domenica.

Mostra/Nascondi
Descrizione clinica

La malattia è caratterizzata da: dolore sovrapubico (in genere a carattere di bruciore), urgenza minzionale, emissioni più frequenti di piccole quantità di urina, alterazioni della parete vescicale rilevabili alle indagini cistoscopiche ed istologiche; ciò in assenza di infezioni o altre patologie vescicali. Esami di laboratorio da eseguire: esami completi del sangue ed esame delle urine su singolo campione. Esami istologici: citologia urinaria e biopsie. Esami strumentali: cisto-uretroscopia ed esame urodinamico. Esami di immagine: Rx cistouretrografia, ecografia dell'addome inferiore. Prima linea terapeutica: amitriptilina e terapia comportamentale. Seconda linea terapeutica: Pentosolfano e ricostitutori di barriera


Autore della scheda

Dott. Caroti Leonardo

Ultimo aggiornamento scheda

Monday 18 September 2017